Il piacere del guarnire

Per gli appassionati dei secondi piatti, vi proponiamo dei gustosi e leggeri spiedini di pesce guarniti con verdure.

-pesce spada 300 gr.
-salmone 300 gr.spiedini di pesce con verdure
-seppioline 200 gr.
-8 gamberi
-1 peperone rosso e 1 giallo
-2 zucchine
-3 cucchiai d’olio
-1/2 bicchiere di vino bianco
-sale q.b.
-pepe q.b.
-1 rametto di alloro
-5 rametti di timo
-1 ciuffo di aneto
-1 rametto di rosmarino
-qualche foglia di salvia

PREPARAZIONE

Cominciate tagliando sia il pesce spada che il salmone a cubotti, poi lavate e tagliate i peperoni, lavate e fate a rondelle le zucchine. Prendete degli spiedini di legno e guarnite prima una fetta di zucchina, un cubo di pesce spada, un quadrato di peperone rosso, un cubo di salmone, una fetta di zucchina, un gambero, un quadrato di peperone giallo, una seppiolina, un quadrato di peperone rosso, un cubo di pesce spada, una fetta di zucchina. Procedete così fino a formare 8 spiedini con questi ingredienti. Mettete in una padella capiente l’olio di oliva, poi aggiungete le erbe aromatiche tritate, lasciate insaporire per un minuto e poi aggiungete gli spiedini e fateli rosolare 5 minuti ogni lato sfumandoli con il vino bianco salandoli e pepandoli e poi coprite con un coperchio. Lasciate cuocere a fuoco dolce per almeno 10-15 minuti. Servite gli spiedini di pesce guarniti con verdure.

spiedini di pesce con le verdure

Annunci

Guarnire un piatto con la Sac à poche

I dettagli aggiunti con la Sac à poche possono trasformare un disegno semplice in una torta mozzafiato, tuttavia alcuni sono talmente intimiditi che non ci provano neanche. Questo articolo cercherà di farvi capire quanto sia semplice guarnire una torta con la Sac à poche. La chiave per guarnire al meglio è quella di avere strumenti adatti e una glassa della giusta consistenza. 

Strumenti

Che si decida di usare buttercream o ghiaccia reale, per cominciare serviranno alcuni attrezzi di base.

Beccucci

come guarnire un piatto con la sac à poche La Sac à poche o “tasca da pasticcere” è formata dai beccucci  e dalla sacca vera e propria. Si trovano diversi modelli di beccucci. Forme e dimensioni scelte dipenderanno dal disegno che si desidera creare, tuttavia in generale quelli usati per la buttercream tendono a essere molto più grandi rispetto a quelli usati per i delicati dettagli di ghiaccia reale. I beccucci sono in plastica oppure in metallo, se ne avete la possibilità; usate beccucci in acciaio inox per il semplice motivo  che non si rompono, non si ossidano, non si arrugginiscono, quindi possono durare una vita.

Sac à poche

come gua

Il sac à poche o tasca del pasticcere viene utilizzata tanto nel salato quanto nel dolce per riempire piccole preparazioni come i bignè e per decorare con salse, burri aromatizzati, purè di patate o con creme dolci. Viene usata anche per dare la forma a piccole preparazioni di pasticceria come biscotti, meringhe, pasticcini. Molti cuochi la preferiscono alla siringa da pasticcere, attrezzo dalla funzione analoga, perché più semplice da riempire grazie all’ampia apertura opposta alla bocchetta e perché più maneggevole. Molte cucine professionali, inoltre, hanno in dotazione numerose bocchette in acciaio inossidabile e provvedono a preparare il corpo della tasca da pasticcere al momento, usando carta da forno (detti cornetti) o simili. Si evita quindi che un ingrediente passi il suo sapore ad altri e si limita la possibilità che il corpo della tasca prenda sapore di detersivo venendo lavato di frequente. Ciò, inoltre, contribuisce sensibilmente al mantenimento dell’igiene dal momento che la sola bocchetta viene sterilizzata per bollitura mentre la tasca, in sé, viene gettata.

Spirali

Per creare spirali con la sac à poche, occorre un beccuccio a stella o a fiore grande.

come guarnire un piatto come guarnire un piatto

come guarnire un piatto

Per prima cosa posizionare il beccuccio prescelto in una sac à poche grande e riempirla di buttercream fino a metà. Girare la base della sac à poche per sigillarla. Tenerla verticale poco sopra il centro del cupcake.  Adesso esercitate una leggera pressione sulla sac à poche, spostare il beccuccio sul borda del cupcake e girare attorno al centro in senso antiorario; tenere il beccuccio sopra il cupcake in modo che la glassa cada nel punto giusto. Per creare una rosa semplice dovrete rilasciare la pressione e rimuovere la sacà poche una volta completato un cerchio.

 

Come guarnire un primo piatto

piatto di orecchiette con le cime di rapa

L’Italia è un paese che vanta in tutto il mondo della sua tradizione culinaria. Ci sono tanti piatti molto famosi e uno dei più conosciuti sono le orecchiette alle cime di rapa, primo piatto gustoso da mangiare tipico pugliese della provincia di Bari. Le origini non sono da ricercarsi in Puglia, ma probabilmente nella zona provenzale francese, dove fin dal lontano Medioevo si produceva una pasta simile utilizzando il grano duro del sud della Francia; in seguito sarebbero state diffuse in tutta la Puglia.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 grammi di orecchiette fresche
  • un chilo e mezzo di cime di rapa
  • due spicchi d’aglio
  • quattro filetti di acciuga
  • un peperoncino
  • olio extra-vergine d’oliva
  • sale
  • formaggio grattugiato (facoltativo)

PREPARAZIONE

Per prima cosa pulite le cime di rapa, eliminando i gambi più duri e le foglie esterne più grosse e lavatele bene in acqua fredda. Mettete una pentola con abbondante acqua, e quando bollirà,salate e buttateci le cime di rapa. Dopo cinque minuti, aggiungete a questo primo piatto, le orecchiette e fatele cuocere insieme alle cime di rapa. Mentre la pasta sta cuocendo, in una padella abbastanza grande, fate inbiondire l’aglio assieme ai filetti di acciughe e il peperoncino. Quando la pasta insieme alla cime, saranno pronte, scolatele bene e mettetele nella padella con il soffritto.

pentola con le cime di rapa a bollirepadella con orecchiette,cime e filetti d'acciuga

A questo punto, fate saltare le vostre orecchiette con le cime di rapa per un paio di minuti; dopodichè potete servire questo primo piatto a tavola mettendo, se desiderate, una spolverata di formaggio grattugiato sulle orecchiette guarnite alle cime di rapa. Buon appetito!

piatto di orecchiette alle cime di rapa

Un’idea per fare un antipasto

stella natalizia con sfoglia di prosciutto cotto

Vi diamo un’idea per fare un’antipasto davvero originale e sfizioso e il loro “scopo” è quello di stuzzicare l’appetito in attesa delle portate principali. Oggi imparerete a creare quest’antipasto o finger food(cioè mangiare il cibo con le mani):le stelline di sfoglia natalizie con prosciutto cotto,ma potete sempre scegliere se farle con un ripieno dolce o salato;cambierà solo la farcitura,il procedimento rimarrà uguale.

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • prosciutto cotto
  • un tuorlo (facoltativo)
  • latte(facoltativo)
  • pomodorini pachino(facoltativo)

PROCEDIMENTO

Per fare questo antipasto,preparate il piano da lavoro per la sfoglia,appena stelline natalizie con prosciutto cottotolta dal frigorifero che non sia troppo morbida; dopodichè tagliate con un coltello la pasta sfoglia a piccoli quadratini. Ora incidete lungo le diagonali dei quadratini,senza arrivare al centro,partendo da ogni angolo,quindi potrete guarnire su ognuno un pezzetto di prosciutto crudo.Verranno formate delle stelline piegando verso il centro un angolo sì e un angolo no.

L’antipasti sono pronti per essere infornati,però se volete,potete spennellarli con un tuorlo sbattuto con un po’ di latte,per favorirne la doratura.Metteteli nel forno per 15 minuti a 180°,affinchè la pasta non risulti vivace e ben cotta.Quando sono stata sfornate,lasciatele raffreddare un po’ e servitele;se volete, le stelline natalizie guarnite con prosciutto cotto potete guarnirle anche con dei pomodorini pachino per un tocco natalizio.

stelline al prosciutto cotto con pomodori pachino

Come guarnire il piatto con il Sushi

Esistono punti fondamentali nella preparazione del sushi e sono il colore, la consistenza ed il sapore.
Per quanto riguarda il colore è importante scegliere colori colori contrastanti perchè rende il piatto più vivace
ed interessante. Ad esempio per guarnire il piatto si può accostare il rosso vivo del tonno alle tonalità verdi
dell’avocado o del cetriolo.
Per la consistenza invece si può utilizzare il cetriolo all’interno dei vari tipi di Roll e Temaki per rendere il tutto più cremoso e morbido.
In sintesi per guarnire al meglio il vostro sushi è saper accostare colori a contrasto creando un piatto allegro e soprattutto unico.

 

Come guarnire il piatto con il sushi?

guarnire il piatto con il sushiIl sushi si può presentare in molti modi, a seconda dello stile personale, ma la regola generale di presentazione è la semplicità. Tutti gli ingredienti utilizzati devono essere di buona qualità, e devono essere messi in primo piano, senza troppe decorazioni. Cercare di organizzare i piatti con 1 o 2 rotoli per ciascun piatto, con un po di Wasabi e Zenzero per decorazione. Molto semplice ed elegante.

Altro modo molto carino per guarnire al meglio il vostro piatto è quello di cercare di creare il sushi a forma di animali oppure di qualsiasi altra cosa!

 

 

 

Come realizzare cupcake con ghiaccia reale

cupcake con ghiaccia reale

Prima di sapere come realizzare cupcake con ghiaccia reale,vi spieghiamo prima cosa sono i cupcake e poi cos’è la ghiaccia reale.I cupcake sono mini-torte fatte in uno stampo di carta da forno e cotte in dei pirottini; invece la ghiaccia reale è un composto fluido preparato con albumi e zucchero a velo al quale si può aggiungere del colorante alimentare.

“Se i cupcake con ghiaccia reale non proverete,non saprete cosa vi perderete”.

Ecco gli ingredienti su come realizzare cupcake con ghiaccia reale:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di ricotta
  • 250 gr di zucchero
  • 65 gr di burro
  • 3 uova
  • 50 gr di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • teglia muffins
  • sac-à-poche
  • 18 pirottini di carta
  • 250 gr di zucchero a velo
  • 1 albume
  • qualche goccia di limone spremuto
  • coloranti alimentari
  • zuccherini colorati per decorare

PREPARAZIONE

Per realizzare cupcake con ghiaccia reale è facile e veloce. Sbattete le uova con lo zucchero, unite il burro ammorbidito e la ricotta. Setacciate la farina ,il cacao e il lievito, aggiungetelo agli altri ingredienti e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.Infarinate e imburrate i pirottini di carta per cupcake  e riempiteli direttamente per 3/4 della loro altezza con l’aiuto di una sac-à-poche versandoci l’impasto.Infornate a 180° per 20 minuti circa.Utilizzate uno stecchino per vedere se l’impasto risulterà asciutto e,se sarà così, la cottura è perfetta.Sfornateli quando si sono raffreddati.

cupcake sfornati
 Per preparare la ghiaccia reale,ecco come si fa. Amalgamate lo zucchero a velo con l’albume, aggiungendo qualche goccia di succo di limone. Frullate con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto corposo e omogeneo. Una volta pronta potete dividere la glassa in diverse ciotole e in ognuna potete aggiungere un colore alimentare diverso.Mettete tutta la glassa nella sac-à-poche e situatele sopra al vostro cupcake. Ecco a voi come realizzare cupcake con ghiaccia reale.

cupcake con ghiaccia reale