Guarnire un secondo piatto con carne

 secondo piatto di alette di pollo

Per gli amanti dei secondi piatti con la carne spiegheremo come fare le ali di pollo fritte che si guarniscono perfettamente con un’insalata leggera. Ecco cosa occorre per 12 persone: 12 ali di pollo, 2 uova, olio di semi quanto basta, 4 cucchiai di farina, sale quanto basta, 2 cucchiai di timo essiccato, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, pepe quanto basta, 2 cucchiaini di paprika dolce, una terrina, insalata

PREPARAZIONE

Iniziamo per questo piatto dalle uova che serviranno per la panatura: mettetele le ali in una terrina, salate, pepate leggermente, quindi sbattete le uova con una forchetta per alcuni secondi. Quando la preparazione sarà omogenea, mettetele da parte. Passate a preparare le ali di pollo: eliminate le penne più grandi dalle ali con una pinzetta o con l’aiuto delle mani; quindi tagliate via la carnosità all’estremità dell’ala ed eliminate la restante peluria fiammeggiandola sul fuoco del fornello; poi sciacquate bene le ali di pollo sotto l’acqua corrente. Asciugate le ali di pollo tamponandole con carta da cucina; quindi procedete alla panatura: in una terrina versate la farina setacciata, aggiungete il sale, il pepe, il timo, il prezzemolo tritato e la paprika dolce, mescolate per amalgamare gli ingredienti. Quindi infarinate le ali di pollo da entrambi le parti, poi passatela nelle uova precedentemente sbattute e tenete ciascuna ala di pollo a mollo per 2 minuti perchè assorba l’uovo. Quindi ripassate le ali con carne di pollo ancora una volta nella farina per realizzare la doppia panatura e procedete in questo modo con tutte.

panatura delle ali

Intanto mettete a scaldare abbastanza olio di semi in una pentola capiente. ali di pollo guarnite con insalataSbriciolate un po’ di farina nella pentola prima di versare le ali di pollo: se sfrigola allora l’olio è sufficientemente caldo per la frittura. Quindi immergete una o più ali di pollo alla volta, per non raffreddare troppo la temperatura dell’olio. Fatele friggere per circa 10 minuti, girandole almeno due o tre volte; saranno cotte se pungendole con i rebbi di una forchetta non uscirà nessun liquido. Ogni tanto è meglio cambiare olio, filtratelo tra una frittura e l’altra, rabboccando con dell’olio nuovo e portatelo di nuovo in temperatura. Scolate le ali di pollo con una schiumarola e trasferitele su un foglio di carta assorbente. Servite le ali con carne di pollo croccanti e ancora calde guarnite con un’insalata.