Idee per guarnire i piatti da usare nelle migliori occasioni

Non avete idea su come guarnire piatti per fare bella figura con gli ospiti e gli amici e volete delle idee speciali per sfoggiarle nelle migliore occasioni? Perchè si sa, è la prima impressione quella che conta… Oggi vi proponiamo delle idee per guarnire i vostri piatti. Iniziamo con varie idee per guarnire un’ antipasto, nello specifico un piatto di salumi. Devi avere: affettati vari, tagliere o piatto e uno stecchino (se volete). E’ importante che sia tutto ben pulito, altrimenti si rischia di mischiare i vari sapori dei vari salumi con un pessimo risultato.

Una prima idea può essere quella di mettere sul tagliere (o piatto) uno stecchino i vari pezzi, non affettati, come il salame, il prosciutto e anche qualche mozzarellina e pomodorino per essere più vari; oppure disporre le fettine già tagliate a ventaglio. Un’ altra idea è per esempio, per servire il prosciutto cotto, possiamo prenderne una fetta e arrotolarla con all’interno l’insalata russa e disporre tutto nel bordi; il salame tipo cacciatorino è bello presentarlo fetta dopo fetta fino a formare una sorta di vortice; la coppa o il salame a fette, si possono piegare a metà, dopo di che arrotolarle come un fiorellino; la mortadella e tutti gli affettati più grandi si possono arrotolare come degli involtini oppure arrotolare su un grissino guarnendo il vostro piatto con dell’olive nere.

Guarnire un antipasto

Passiamo a come guarnire piatti da portata. Per i vostri piatti potete usare del prezzemolo, carote, pomodori e pancetta. Dovete avere: stacchini da cucina, ortaggi vari (come cetrioli, pomodori, ecc..), pancetta, prezzemolo o crescione.

Bouquet di prezzemolo

Iniziamo con il prezzemolo: lavarlo bene e metterlo ad asciugare (in alternativa puoi utilizzare del crescione), uniscilo con più steli per formare un consistente mazzetto, taglia una strisciolina di peperone e legalo, otterrai così un bouquet di prezzemolo da posizionare ad un lato del piatto da portata. 

rosa di pomodoro

Passiamo poi con il pomodoro: ne serve uno grande, tagliane la buccia formando una spirale continua all’incirca di 2 centimetri di larghezza, arrotola poi la striscia su se stessa e punta la base con uno stecchino; in questo modo otterrai una rosa di pomodoro.

carote per guarnire un piatto da portata

Usiamo anche delle carote che vanno lavate e ripulite per bene, tagliate a nastri sottili con un coltello affilato (o con un pelapatate) e arrotolate ognuno di questi nastri fermandolo con uno stecchino; immergere poi ogni ricciolo di carota in acqua gelata, e mantenerlo a bagno per qualche minuto; scola infine i tuoi riccioli e rimuovi gli stecchini di sostegno, sistemali nei piatti da portata e avrai un tocco creatività in più.

Zucchine a ventaglio

Usiamo anche le zucchine e i cetrioli per creare un ventaglio: lavare ed asciugare le verdure praticando su di esse una serie di tagli, paralleli e ravvicinati, dalla cima dell’ortaggio fino a mezzo centimetro dalla base poi aprire le fette create a ventaglio e posizionare il tutto sul bordo del piatto.

Annunci